Dove puoi rifornire di carburante il più economico

Noi onetimeri visitiamo molti casinò ogni anno, sia nei Paesi Bassi che all'estero. Poiché quei casinò non sono affatto situati in posizione centrale e quindi non facilmente accessibili con i mezzi pubblici, un'auto è quasi un must per questo. Personalmente, guido circa 40,000 chilometri all'anno con l'auto Onetime. Ciò significa che utilizzo circa 2,500 litri di benzina (E10, precedentemente Euro 95) e che costa circa € 4,000 su base annua. Ricordo bene che mia madre faceva rifornimento alla pompa bianca e quindi risparmiava qualche fiorino per rifornimento. Inoltre, prendo sempre attenzione ai prezzi del gas prima del rifornimento di carburante e come vero Onetimer ho studiato ulteriormente i prezzi.Dove è possibile rifornire di carburante il più economico 1Rifornimento di carburante in America

Struttura dei prezzi del carburante

Il prezzo della benzina è costituito da una serie di componenti: margine 10% IVA 17%, la percentuale IVA per carburante è del 21%, sul prezzo totale incl. IVA la quota è del 17% Produzione 28% Accise 45% Soprattutto le accise rendono il carburante abbastanza costoso e questo è uno dei motivi per cui i prezzi differiscono così tanto nei paesi circostanti. Se il prezzo del petrolio sale o scende, ciò ha solo un'influenza limitata sul prezzo alla pompa, poiché la produzione (prezzo di acquisto del petrolio e costi di raffinazione) rappresenta poco più di un quarto del prezzo totale. I prezzi attuali del carburante sono disponibili qui. I Paesi Bassi sono uno dei paesi con le accise più elevate, il che significa che guidare un'auto qui è relativamente costoso. I prezzi del carburante sono molto più bassi in molti paesi. Negli Stati Uniti, ad esempio, un gallone costa poco meno di 3 dollari. Convertito pari a $ 0.75 al litro. A Dubai un litro costa circa 4 AED (dirham), questo è di circa 0.55 €. Il vantaggio che questi paesi hanno sui Paesi Bassi è che possono estrarre petrolio dal suolo stesso. La produzione costa meno, ma soprattutto il trasporto è molto più economico. Inoltre, le tasse in questi paesi sono molto più basse. A Dubai non c'è IVA o accisa sul carburante (pagherai solo l'IVA da lì 2018 ma solo nei negozi e solo il 5%). Negli Stati Uniti, ci sono due tipi di tasse sul carburante: la Federal Gas Tax (dal governo centrale) e la State Gas Tax (dallo stato). Di conseguenza, i prezzi differiscono per stato, proprio come con l'IVA. Le accise più elevate sono di circa $ 0.75 al gallone. Ma sì, questo tipo di fatto ti è di scarsa utilità se, come me, puoi guidare 40,000 chilometri all'anno nei Paesi Bassi ...Dove è possibile rifornire di carburante il più economico 2In America, la benzina è molto più economica rispetto ai Paesi Bassi

Rifornimento di carburante economico nei Paesi Bassi

Tuttavia, con un po 'di preparazione e creatività, puoi anche risparmiare carburante nei Paesi Bassi. Ad esempio, il rifornimento lungo l'autostrada è quasi sempre più costoso del rifornimento lungo una strada locale. Le stazioni di servizio sulle autostrade hanno costi di investimento più elevati e la maggior parte degli automobilisti non lascia presto l'autostrada. In altre parole, se stai guidando in autostrada e devi fare rifornimento, ti fermerai presto a quella pompa più costosa. Ma una buona pianificazione per il rifornimento di carburante può risparmiare solo € 6 su un serbatoio pieno. Ad esempio, il rifornimento di carburante in una stazione di servizio senza pilota è una buona alternativa e puoi facilmente risparmiare € 0.16 al litro rispetto ai prezzi nazionali raccomandati. Puoi trovare questi combattenti di prezzo ovunque nel paese. Molte catene più piccole hanno anche giorni di azione speciali in cui il carburante costa meno di un centesimo in più per litro. Spesso questo è un sabato e in alcune stazioni di benzina si ottengono anche timbri di risparmio e un timbro sulla carta per lavare gratuitamente la propria auto. È bene sapere che queste azioni provengono dal margine dei porta-pompa. Nessuno beneficia dell'acquisto di benzina (e diesel) e il prezzo di acquisto è quindi uguale per tutti. Solo gli Shells, i BP e altri marchi premium fanno più margine per litro, dove le pompe piccole o senza pilota si accontentano di un margine molto basso. Sperano di compensare questo con la vendita di molti litri, molti pezzi molto piccoli alla fine fanno una montagna. Inoltre, sempre più marchi premium hanno anche distributori di benzina senza pilota. Ad esempio, è possibile fare rifornimento in modo più economico su Shell Express, Esso Express o BP Express rispetto ai fratelli e sorelle con equipaggio. Spesso, tuttavia, non è possibile partecipare qui al salvataggio di programmi ecc.

La benzina è della stessa qualità ovunque?

La storia continua da anni, anche quando mia madre ha riempito la sua auto alla pompa bianca: la benzina alle pompe senza pilota, le pompe bianche e i marchi b come Tango e Tinq è di qualità inferiore. Per questo motivo potresti fare meno chilometri con un serbatoio pieno e quindi alla fine della corsa non è (molto) più economico del rifornimento di carburante, prendilo, la Shell. In realtà sono molto curioso se questo è davvero il caso ... Cominciamo dal fatto che E10 è un tipo di carburante diverso rispetto all'Euro 95 che lo ha sostituito. E10 ha aggiunto il 10% di etanolo, a Euro 95 che era solo il 5%. Nessun problema per la maggior parte delle auto, solo le auto più vecchie possono avere problemi con questo. Esistono direttive europee che la benzina (o il diesel) devono rispettare. In tal senso, la benzina che esce dalle pompe nei Paesi Bassi è la stessa. Tuttavia, può sorgere una (piccola) differenza. Ci sono due ragioni per questo: tutte le stazioni di servizio raccolgono i loro carburanti da un deposito regionale. Nella stessa città o regione, il carburante proviene dalla stessa fornitura. Questi carburanti soddisfano i requisiti europei e non viene fatta alcuna distinzione su chi acquista il carburante: tutti ottengono la stessa cosa. Tuttavia, potrebbero esserci piccole differenze tra i vari depositi, in modo da non ottenere lo stesso in tutte le stazioni di servizio in tutti i Paesi Bassi, anche se si riempie con la stessa catena. Una Shell di Groningen può quindi fornire benzina leggermente diversa rispetto a quella di Maastricht, solo per citarne alcune. Le differenze sono minime perché devono rispettare le regole. I possessori di pompe possono aggiungere i propri additivi. Ciò facilita, ad esempio, la combustione o una migliore pulizia del motore. Tuttavia, anche questa aggiunta è minima perché anche qui devono essere rispettati gli standard e le regole. Troppi additivi diluirebbero troppo il carburante in modo che il numero di ottano di 90 o 95 non sia più raggiunto e ciò non è consentito. In altre parole: potrebbero esserci differenze minime di qualità, con il porta-pompa che ha solo un'influenza parziale. Eppure quelle differenze sono così piccole che non dovresti essere in grado di notare differenze importanti. In tal caso, qualcos'altro è spesso sbagliato.Dove è possibile rifornire di carburante il più economico 3L'auto di Onetime con il serbatoio pieno

Rifornimento di carburante oltre confine

Un'altra opzione per risparmiare sui costi del carburante è fare rifornimento oltre confine. Se vivi vicino alla Germania o al Belgio, potrebbe essere utile riempire la tua auto lì. In entrambi i paesi il prezzo di un litro di benzina (E10) è di circa 1.45 € al litro, che è inferiore di oltre 30 centesimi rispetto ai Paesi Bassi. Puoi facilmente risparmiare da € 10 a € 15 su un serbatoio pieno. Si noti che il gasolio ora è più costoso in Belgio che nei Paesi Bassi (a causa della tassa sull'inquinamento che ne deriva), in Germania risparmia circa 20 centesimi su un litro di gasolio (più economico). Quindi puoi facilmente calcolarlo se, ad esempio, devi percorrere altri 20 chilometri per fare rifornimento oltre il confine, risparmiando parecchi euro in un serbatoio di carburante. E conosciamo anche storie di persone che, oltre al proprio serbatoio, riempiono anche un certo numero di taniche per poter andare avanti. Se dovessi fare rifornimento in Germania, puoi anche fare la spesa qui. Molti alimenti, ma anche articoli di farmacia, sono molto più economici in Germania che qui nei Paesi Bassi. In questo modo risparmi molti euro in più con la tua corsa 🙂 In Belgio non hai questo vantaggio, i costi per questo tipo di shopping sono spesso leggermente più alti rispetto ai Paesi Bassi. Puoi, tuttavia, acquistare negozi economici in determinati luoghi, il che è bello se hai bisogno di nuovi vestiti. Puoi facilmente combinare il tuo rifornimento con una visita all'outlet di Maasmechelen (oltre il confine a Maastricht) o a Bergmans a Lommel (oltre il confine a Valkenswaard). Oppure puoi combinare la tua visita alla pompa oltre il confine con una visita a un casinò dove non sei stato e lasciati sorprendere 🙂

Bello collegare

Un'alternativa al (costoso) rifornimento di carburante è collegare o guidare elettricamente. Questo ovviamente non è possibile con la tua auto attuale, ma se stai pensando di acquistare una nuova auto (di seconda mano), un'auto elettrica o ibrida può essere un'alternativa. Quindi ti trovi almeno meno spesso o non più alla pompa di benzina. La differenza tra un'auto elettrica al 100%, come la Tesla, e un ibrido è che quest'ultima può ancora funzionare a carburante. Quindi per lunghe distanze o quando non è possibile caricare (abbastanza), è anche possibile funzionare a benzina. Ci sono anche auto ibride, come quelle di Toyota, che si caricano durante la guida e quindi non è necessario collegare. Di conseguenza, il numero di chilometri che puoi guidare elettricamente è limitato, ma è fattibile per tutti guidare parzialmente elettricamente. Ogni chilometro elettrico non usi benzina e sei quindi economico. Ora non dovremmo aspettarci che la guida elettrica al 100% significhi che non hai più costi. Nella maggior parte dei casi si paga un determinato importo per chilowattora nelle stazioni di ricarica pubbliche. E anche la ricarica a casa è possibile, ma usi solo l'elettricità, con i costi associati. Diventa gratuito solo se puoi raccogliere i tuoi consumi a casa con i pannelli solari (e ciò richiede un investimento una tantum) o se fai pagare solo con una Tesla che si qualifica per questo, in un punto di ricarica Tesla. Per la maggior parte delle persone questo non è fattibile, ma dall'esperienza Onetime sappiamo che la guida elettrica, anche se si carica a casa senza pannelli solari, è più economica che dover fare rifornimento ogni volta. Questo spesso compensa il valore di acquisto più elevato.

La morale di questa storia

Abbiamo scritto dozzine di articoli su Onetime per risparmiare denaro extra con suggerimenti di risparmio relativamente facili. Se metti tutti quei soldi nel tuo portafoglio speciale, puoi fare grandi cose e salvare ricordi da esso. E se lasci l'auto più spesso e prendi la bici, non solo risparmi carburante, ma ottieni anche più energia per vivere tutte quelle avventure extra.

1 Commenti

Lascia un Commento

Acasino.biz
Logo
Resetta la password
Confronta gli elementi
  • Totale (0)
Confrontare
0