Insoddisfazione della politica, una retrospettiva

Abbiamo trascorso anni meravigliosi, Holland Casino è stato un bagno caldo, un paradiso in cui lavorare, un'atmosfera eccellente e ha continuato a crescere! Tuttavia, come spesso accade con le grandi organizzazioni, le cose andavano male; i nuovi membri del consiglio volevano applicare la propria visione alla fine del XX secolo. Di seguito è riportata una storia che sottolinea l'insoddisfazione: “L'assegnazione a Holland Casino è stata chiara nel 20: regolare e limitare l'appetito di gioco dei residenti nei Paesi Bassi. La definizione di dipendenza gioca un ruolo di primo piano in questo: la dipendenza è un gene latente che inizierà e finirà il suo effetto distruttivo solo dopo l'attivazione. Come potenziale tossicodipendente, è quindi importante non entrare in contatto con la tua potenziale dipendenza. E tutto questo sotto l'occhio vigile dei ministri delle finanze e della giustizia. Questi protettori delle persone hanno fatto accadere quanto segue mentre erano pienamente consapevoli dei pericoli.Insoddisfazione della politica, una retrospettiva 1Frode e Graaien Nel 1997 i clienti hanno presentato Holland Casino al loro nuovo presidente del consiglio: Henk Kivits. Henk iniziò immediatamente a dichiarare che Holland Casino sarebbe stato quotato in borsa e sarebbe diventato una delle principali società europee. I clienti devono aver saputo che Henk voleva seguire questo corso prima del suo appuntamento. Henkie aveva più note sulla sua voce, ma dopo dieci anni di insuccesso, capì anche di essere inadeguato, gocciolò e scomparve in Joop van den Ende. Non ha raggiunto alcun obiettivo. Ciò che ha ottenuto è quello dei potenziali tossicodipendenti nei Paesi Bassi il 100 percento è stato raggiunto: sono state aperte diverse filiali; al personale è stato chiesto di portare la propria famiglia e i propri conoscenti oltre la soglia del Casinò Holland attraverso promozioni; il dipartimento marketing e comunicazione è cresciuto esponenzialmente fino a diventare un waterhead che costava fino a 40 milioni all'anno. E perché? Holland Casino non è un monopolista? È stato contattato dal governo, dal Consiglio di vigilanza o dal Consiglio di vigilanza? Non proprio! Si sente in colpa? Penso che sia troppo megalomane per quello. Vede il proprio interesse come un interesse pubblico. E i clienti della gente lo applaudirono. Il resto della scacchiera non era poi così male da girare di 180 gradi per baciare il successivo e rimasero tutti seduti. Dikkie non crede nel casinò e vuole che la compagnia funzioni su più pilastri. Le idee di quest'uomo sono così buone che nel giro di cinque anni un'azienda con 200 milioni di profitti è diventata in perdita. La riorganizzazione segue la riorganizzazione e ovviamente la riorganizzazione. Stranamente, principalmente dove si devono guadagnare i soldi, vale a dire nella sala giochi. Per 5,000 dipendenti, la loro pensione e tutta la sicurezza finanziaria per il futuro sono state sfidate da un uomo che mette alla prova la verità contro il suo ego. E Dick non vuole ancora fermarsi. Corregge dove vengono guadagnati i soldi e sviluppa più funzioni che contribuiscono ai costi generali. Ogni studente del primo anno in economia aziendale può dirti che non finisce bene. Non sarebbe il momento di sanzionare dove dovrebbe? Dove sono le persone che dovrebbero prevenire questo tipo di violazione? Il Consiglio di vigilanza, il Consiglio di vigilanza e anche il governo continuano ad applaudire il CEO. Perché?! Vorrei dire ai patroni del popolo: "Butta via tutta la follia e prenditi le tue responsabilità come governo". Ma sfortunatamente non abbiamo più veri politici. Solo pupazzi. Burattini degli idioti.Insoddisfazione della politica, una retrospettiva 2Afferrare e frodi Il governo non si preoccupa più del governo ma di spostare le responsabilità. Ad una ad una le società di servizi pubblici vengono smantellate e smaltite con l'argomentazione impotente secondo cui le forze di mercato porteranno le cose al livello successivo. Soprattutto con le società di servizi pubblici non si desidera che le forze di mercato influenzino la qualità. Perché, dopo tutto, vuoi proteggere i bisogni fondamentali delle persone con queste utility, a tutti i costi? Negli anni '70 e '80 eravamo ancora alti nel mondo in termini di assistenza sanitaria e istruzione, per citarne solo due. Ma grazie al desiderio di scrollare di dosso le persone che dovrebbero essere responsabili del mantenimento di quel livello, siamo scesi rapidamente sulla scala del benessere. I maschi codardi che consapevolmente e inconsapevolmente non vogliono più fare nulla per un popolo che ha votato per lasciarlo fare. Siamo stati messi a morte. "Dopo aver visto questa storia e l'insoddisfazione per la politica e la confusione che circonda la situazione dei casinò nei Paesi Bassi, sembrava che fosse giunto il momento (in 2012) per creare una piattaforma in cui chiunque lavori o abbia lavorato su Holland Casino può esprimere la propria opinione. Solo i membri autorizzati possono pubblicare, commentare o leggere articoli: https://www.facebook.com/groups/CASINOCOLLEGAS/ Questa insoddisfazione alla fine dell'ultimo millennio ha persino portato a un libro scritto da un dipendente che aveva superato tutti i gradi. È ancora in vendita! Il libro è stato presentato in "De Wereld Draait Door". Guarda il video: ormai mancano più di 20 anni alla vendita di Holland Casino e al Dutch e il mercato mondiale del gioco d'azzardo è un custode. Fino alla prossima settimana!

Saremo felici di sentire i vostri pensieri

Lascia un Commento

Acasino.biz
Logo
Resetta la password
Confronta gli elementi
  • Totale (0)
Confrontare
0